Peeling Chimici in Medicina Estetica

130.00

Autori: Maurizio Cavallini, Barbara Claysset, Andrea Fratter, Paola Molinari, Gaia Pupelli, Riekie Smit

Copertina morbida
140 pagine a colori
Formato: 21x28cm
VIDEO CON CASI CLINICI E TECNICHE
Anno: 2024

I peeling chimici provvedono, con la loro azione esfoliante, a un’eliminazione degli strati più o meno superficiali della cute; ciò induce a migliorare la texture cutanea per effetto di una levigatura esterna. La qualità della pelle dipende, però, da un bilanciamento fra la componente esterna (in particolare epidermica) e quella interna cutanea (in particolare dermica), in cui l’equilibrio si ottiene quando la pelle è più liscia e levigata, ma anche più tonica ed elastica grazie alla presenza di un’adeguata quota di tutte le strutture compositive del derma, fra cui elastina, collagene e acido ialuronico. Per tale motivo, i peeling chimici possono essere utilizzati in programmi di protocolli combinati, volti a migliorare la qualità generale cutanea per doppio intervento: esterno con i peeling, interno con tecniche rivitalizzanti.

dalla Prefazione di Maurizio Cavallini